Strategie: Sit and GO, i primi passi

Strategia Torneo Sit And Go: La fase Bolla
Poker online: Toreni sit&go
Nell’articolo odierno riprendiamo come detto ieri, il discorso su come affrontare un torneo di poker sit & go.

Ieri eravamo arrivati ad analizzare le prime due fasi di questo tipo di tornei, ovvero la fase iniziale, in cui bisogna essere bravi a non rischiare troppo per accumulare chip, e la fase intermedia, quella in cui i bui iniziano ad alzarsi e l’obiettivo è quello di guadagnare chip senza neanche vedere il flop.

La fase successiva è senza dubbio la fase più importante di tutto il torneo di questo genere: la fase “bolla” incomincia quando al tavolo ci sono ormai solo 3-4 giocatori.

Lo scopo di un giocatore è quello quindi di resistere allo scoppio della bolla e di arrivare ad ottenere sicuramente un premio, pensando in un momento successivo alla vittoria.

Il modo in cui affrontare questa fondamentale fase dipende essenzialmente dallo stack che abbiamo costruito fino ad adesso: se siamo chip leader allora dovrete affrontare il gioco in una maniera molto aggressiva, portando a casa più chip possibili; è importante mettere una prima ipoteca contro gli avversari più forti.

Se il nostro stack rientra invece nei parametri medi, sarà d’obbligo mantenere questo punteggio e attaccare solamente gli avversari che hanno uno stack che si avvicina al nostro, altrimenti meglio lascar perdere per non rischiare troppe chip.
Se lo stack invece è short dove rischiare al massimo, valutando ma forzando il più possibile.

Adesso che la bolla è esplosa la tattica è diversa: guadagnare più chip che si può per arrivare all’hu con uno stack elevato.
Siete arrivati in fondo: rubare i bui al terzo incomodo per concentrarsi sul testa a testa. Da qui inizia una nuova partita, evitare ogni call che porti sul piatto la maggior parte delle nostre chip è fondamentale, rilanciare con fold o re-raise è altrettanto importante.

Ora fate vedere chi siete ;)!
You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply